Servizio Civile: Bando straordinario per 985 volontari

Servizio Civile: Accompagnamento grandi invalidi e ciechi civili, Ambiente, Anticorruzione, libertà civili e immigrazione

E’ stato pubblicato lo scorso I luglio 2015 sul sito internet del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale il  bando straordinario per la selezione di complessivi 985 volontari da avviare al servizio nell’anno 2015 di cui: 823 da avviare nei progetti di servizio civile nazionale volti all’accompagnamento dei grandi invalidi e dei ciechi civili in Italia;  12 da avviare  nel progetto “Ambiente e dintorni” relativo al bando ordinario 2014/2015 e rivalutato dalla Regione Sicilia a seguito di riesame; 4 da avviare nel progetto autofinanziato dall’Autorità Nazionale Anticorruzione  e 146 da destinare alla realizzazione dei progetti autofinanziati dal Ministero dell’Interno-Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione.

servizio civile
Una rappresentanza del Servizio Civile Nazionale nel corso della parata del 2 Giugno, in occasione della festa della Repubblica

Continua quindi l’impegno del Governo, attraverso il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, nell’attività di sviluppo e valorizzazione del Servizio Civile Nazionale.

In particolare, il Sottosegretario di Stato del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali On.le Bobba sottolinea come  «Il bando per l’accompagnamento dei grandi invalidi e dei ciechi civili, che è arrivato dopo due anni di fermo, realizzato con i 71 progetti valutati positivamente dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, per complessivi 823 volontari, conferma l’azione concreta del Governo a favore delle fasce più deboli e bisognose  della società».

Quanto ai progetti autofinanziati l’on. Bobba evidenzia con soddisfazione che «Si tratta della prima  attuazione degli Accordi di programma  sottoscritti con alcune Amministrazioni dello Stato; Accordi che rivestono un particolare valore simbolico in quanto  i valori della cultura, della legalità, dell’accoglienza e dell’inclusione, contenuti nei progetti del  Ministero dell’Interno-Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione e dell’Autorità Nazionale Anticorruzione  rappresentano le basi per la costruzione di una società più inclusiva e più capace di valorizzare le potenzialità dei giovani».

Print Friendly, PDF & Email

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*