Povertà. Contributo del Comune per le emergenze

NEWS_112630Spazio alle povertà. Presso l’Assessorato ai servizi alla persona, in via IV novembre, è possibile presentare apposita domanda per ottenere un contributo per situazioni di grave emergenza economica. Possono accedere a tale beneficio, una sola volta l’anno e per non più di due anni successivi, coloro che sono titolari di una certificazione ISEE fino a 7.000 euro e si trovano in una delle seguenti condizioni:
  1. avere esigenze alimentari, per particolari diete, su prescrizione del medico di famiglia o di idoneo specialista, fino a un massimo di € 500,00;
  2. avere spese documentate per sfratto, rate arretrate di mutuo, arretrati di affitto, rate di condominio, di importo elevato, fino a un massimo di € 800,00;
  3. avere spese documentate per acquisto farmaci generici, secondo certificato medico e prescrizione medica, fino a € 500,00;
  4. avere spese documentate per ticket sanitari di diagnostica strumentale, qualora non coperte dal SSN e su presentazione di prescrizione medica, fino a € 500,00;
  5. avere sostenuto spese per protesi ortodontiche, acustiche, ottiche, debitamente documentate da certificato medico e da fatture o scontrini, fino a un massimo di € 800,00.
  6. essere affetto da una grave patologia per la quale sono state sostenute spese per visite mediche o spostamenti per raggiungere i luoghi di cura.

Print Friendly, PDF & Email

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*